I gruppi appartamento

Obiettivi generali

Vogliamo promuovere nella persona con disabilità l’autodeterminazione e l’autorappresentazione e il più alto livello possibile di funzionamento ed autonomia, favorendo lo sviluppo di interrelazioni positive nel contesto ambientale di prossimità e nel quadro dei processi di inclusione sociale e/o lavorativa. 

Una volta raggiunti questi primi obiettivi, il nostro progetto si inserisce in un’ottica più ampia con la possibilità di usufruire di attività diurne di inclusione sociale e/o lavorativa e di tempo libero condivise con il territorio e con altri enti cui verrà richiesto di aderire al progetto. 

Quello che ci auguriamo, nel lungo termine, è di riuscire a sviluppare la maggiore autonomia possibile, riducendo gradualmente i bisogni assistenziali dei nostri utenti.

Collaborazioni

Le reti di riferimento sono quelle già attive attorno alla struttura e coinvolgono volontari, piccole imprese del territorio come alimentari, supermercati, bar o altre realtà che l’utenza si troverà a frequentare. Siamo sempre alla ricerca di nuove collaborazioni per rispondere ai nuovi bisogni emergenti.

Stile educativo

Gli ospiti vengono coinvolti in attività che stimolano lo sviluppo dell’autonomia necessaria per una vita più indipendente possibile. L’obiettivo è proporre attività in stretto legame con il territorio, che portino valore aggiunto alla comunità di riferimento. 

Il progetto personalizzato di ciascuno si coniuga con il progetto degli abitanti del gruppo appartamento e del territorio di riferimento. Cerchiamo di far sperimentare più attività possibili e di promuovere il maggior numero di autonomie e relazioni.

Programmazione delle attività

Le attività vengono programmate settimanalmente e discusse con gli utenti. 

Le “giornate-tipo”, dal lunedì al venerdì e nei fine settimana, vengono decise tenendo conto delle necessità individuali, del gruppo di ospiti, del contesto alloggiato e della gestione della vita domestica.
Attualmente le progettualità sono due:

PROGETTO Casa Gremese – “Fogolâr di cjase”

Il progetto casa Gremese – “Fogolâr di cjase”, avviato a marzo 2021, prende spunto dalla lettura dei bisogni di un gruppo di quattro persone con disabilità precedentemente inserite presso la comunità alloggio, che volevano sperimentare un contesto di vita più autonomo. 

L’appartamento è sito in via Circonvallazione sud, 21/a a Codroipo, si trova al pian terreno di un condominio con giardino comune e consta di tre camere doppie, una cucina abitabile, un soggiorno, un terrazzo e due bagni. L’appartamento è situato poco distante dal centro del paese dove si trovano il Comune, la Chiesa con l’oratorio parrocchiale, le Banche, diverse gelaterie ed alcuni negozi (macelleria, latteria, farmacia, panificio, edicola, erboristeria, negozio di scarpe, supermercato, ferramenta ecc.) tutti raggiungibili a piedi in 5 minuti. Di fronte all’appartamento si trovano un bar/pizzeria, una paninoteca, una lavanderia ed un negozio di elettrodomestici e articoli di elettronica. 

Nello stesso isolato si trovano un dentista, il centro diurno CSRE e, poco lontano, il distretto sanitario di Codroipo e la struttura residenziale “La Pannocchia”. A pochi passi dal condominio c’è anche la fermata della corriera che collega Codroipo alle principali città della zona. Adiacente al centro del paese c’è anche la stazione ferroviaria, con treni regolari diretti a Udine e Venezia.

PROGETTO Casa Gremese – “Tornìn a cjase”

Il progetto casa Gremese – “Tornìn a cjase” è la prosecuzione progetto “Fogolâr di cjase”.

L’avvio della nuova sperimentazione ci ha dato l’opportunità di valutare come la qualità della vita delle persone inserite in questa progettualità sia notevolmente migliorata. 

All’interno di un piccolo gruppo è possibile curare con più attenzione i progetti di vita di ciascun utente, monitorando al meglio le dinamiche di tutti e rispondendo ai bisogni di ognuno.

Gli utenti si sentono maggiormente coinvolti, motivati e gratificati dagli obiettivi di autonomia raggiunti grazie al mutuo aiuto, che prevede che gli utenti con maggiori abilità nello svolgere un determinato compito insegnino e supportino chi ne ha meno. 

Vivere un’esperienza di gruppo appartamento significa mettersi in gioco in prima persona, togliendosi i panni di semplici fruitori di un servizio per indossare quelli di chi impara a vivere da solo. Si tratta di un’assunzione di responsabilità che rappresenta al tempo stesso uno stimolo e una sfida.

La casa si trova in via A. Doria 30 a Codroipo e possiede un ampio giardino piantumato; consta di tre camere, una cucina abitabile con soggiorno, una veranda, un terrazzo, due bagni al piano terra e un grande ripostiglio, una cantina, una dispensa, una lavanderia ed un bagno al piano seminterrato. 

È situata a pochi minuti dal centro del paese dove si trovano il Comune, la Chiesa con l’oratorio parrocchiale, le Banche, diverse gelaterie ed alcuni negozi (macelleria, latteria, farmacia, panificio, edicola, erboristeria, negozio di scarpe, supermercato, ferramenta ecc.) tutti raggiungibili a piedi in 5 minuti. A pochi passi dalla casa si trovano un bar, una pizzeria, una lavanderia ed una cartolibreria. La posizione centrale permette di raggiungere a piedi la piscina comunale, uno studio dentistico, il centro diurno CSRE, il distretto sanitario di Codroipo e la struttura residenziale “La Pannocchia”. A pochi passi dalla casa si trova la fermata della corriera che collega Codroipo alle principali città della zona. Le corse giornaliere sono poche, anche se sarà interessante stimolare l’utenza all’uso dei mezzi pubblici. Adiacente al centro del paese c’è anche la stazione ferroviaria, con treni regolari diretti a Udine e Venezia.

Associazione “La Pannocchia” onlus
viale F. Duodo,86
33033 Codroipo (UD)
Telefono: 0432 904999
Fax: 0432 913477 

Cod. Fisc. 94054880300
Email: associazione.lapannocchia@gmail.com
Pec: associazione.lapannocchia@pec.it
Iscritta nel Reg.Regionale F.V.G. del Volontariato
n. 533 (DGR 777/15 – L.266/91)

Segui la nostra pagina Facebook